rēs[eco]architecturae è una nuova pratica architettonica tra Parigi e Roma fondata da Flavia Restaldi, che ricerca soluzioni rispettose dell'ambiente:

dal cucchiaio alla città (Richard Rogers), attraversando il mare.

Il nome rēs[eco]architecturae rivendica una visione generale per abitare la complessità del mondo e trova senso nelle prime lingue europee, il latino e il greco: 

res, rei |οἶκος oikos |architectura,-ae, ovvero cose d'architettura ecologica.

Il luogo, un ecosistema abitato, è come un porto. E' il punto di partenza e di arrivo.

E' una risorsa da valorizzare, di cui bisogna prendersi cura durante e dopo l'arrivo delle imbarcazioni che vi attraccano.

Ogni progetto è come un viaggio. La scoperta e la conoscenza generano un'analisi fine e sistematica che rivela il genius loci, le memorie di materie vive e sedimentate da utilizzare.

Ogni domanda posta, ogni circostanza, ogni storia è per definizione unica e di conseguenza ha bisogno di una risposta singolare.

Il mare ispira l'architettura, rēs[eco]architecturae è come un veliero. Per avanzare, ha bisogno di vento e di marinai. Il vento è la forza propulsiva e i marinai costituiscono l'insieme dei saperi. Avvolte la barca è controvento, sembrando più lontano dal suo obiettivo, l'isola, ovvero il risultato potenziale di progetto.

Allora l'equipaggio saprà bordeggiare per arrivare a destinazione.

FLAVIA RESTALDI

ARCHITETTO

1985:   Nasce a Roma.
2004:   Comincia gli studi d'architettura presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma
2007:   Erasmus presso l'ULPG a Las Palmas di Gran Canaria

2009:   Ricerca preliminare di tesi presso la UBA a Buenos Aires 

2010:   Si laurea con lode presso l'Università degli  Studi "La Sapienza" di Roma

2011:   Workshop Internazionale "Inside City of Death", promosso dalla ONG Live in Slum a El Cairo.

Si trasferisce a Parigi per lavorare alla Filarmonica di Parigi presso lo studio Métra +Associés,  in collaborazione con Ateliers Jean Nouvel

2012:   Iscrizione all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia

Barrio 21.24, progetto vincitore del Premio Alibrandi pubblicato su diverse riviste:

Boundaries, Plataforma Urbana, Progettare Architettura, Città e Territorio

2018:   Fonda rēs[eco]architecturae 

2019:   Collabora con l’associazione Réseau Friche
            Collabora con l’associazione Semi di Rigenerazione

            Partecipa al Concorso di Selezione per i borsisti Villa Medici 2019-2020 con L'archipelago

2020:   Collabora con ON, una start-up innovativa di mobilità sostenibile

Flavia ha collabarato con:

Métra et Associés, ANMA, Daquin et Ferriére Architecture, Studio Valle Progettazioni,

Pietri Architectes, Loci Anima, Reichen et Robert, SCAU, Andrew Todd e Ateliers/2/3/4/

  • noun_Mail_3607668_edited
  • Black Icon Instagram
  • Nero Facebook Icon
Partenariati

© 2018 by res[eco]architecturae